All’Olimpico di Roma l’Italrugby è travolta dai neozelandesi nel giorno del debutto casalingo del ct Conor O’Shea. Di Boni l’unica meta degli azzurri, il cui coraggio resta comunque ammirevole. Prossimo appuntamento sabato prossimo a Firenze con il Sudafrica.