E’ famosa nel mondo anche per la mitica Streif, la pista che ospita la discesa libera più importante della Coppa del Mondo di sci. Kitzbühel è la culla dello sci con i sui 170 km di piste e 55 impianti di risalita, ma con l’arrivo dell’estate il bianco della neve lascia il posto al verde dei prati e all’azzurro dei laghi alpini. Adagiata tra le montagne Hahnenkamm e Kitzbühler Horn, nella regione austriaca del Tirolo, Kitzbühel sfodera le sue armi di seduzione in ogni stagione e attrae e conquista anche d’estate, col suo paesaggio idilliaco che si perde a vista d’occhio tra le montagne dolci e le cime rocciose delle Alpi calcaree, le giornate lunghe e soleggiate, il clima piacevolmente mite, la tradizionale ospitalità. E l’incredibile varietà di proposte che il territorio offre, all’insegna dello sport, del divertimento e dell’enogastronomia. A cominciare dagli oltre 1.000 chilometri di sentieri escursionistici di ogni grado di difficoltà, dalle numerose vie di arrampicata sulla montagna Wilder Kaiser, dai 170 chilometri di tracciati podistici e di camminata nordica ai 1.200 chilometri di itinerari ciclistici: un vero paradiso per gli amanti dello sport all’aria aperta!

Kitzb  hel 02
Kitzbuehel 01

A Kitzbühel gli appassionati di escursionismo trovano un vero paradiso con sentieri di ogni tipo e difficoltà, tutti ugualmente suggestivi e veri toccasana per il corpo e per la mente. Una vastissima rete di tracciati, segnalati e ben curati, adatti sia ad escursionisti esperti che a principianti, consente di raggiungere e ammirare alcuni dei luoghi più belli del Tirolo: dal ripido massiccio del Wilder Kaiser e le maestose cime ghiacciate degli Alti Tauri (qui da visitare il più grande Parco Nazionale austriaco coi suoi ghiacciai, le cascate, le foreste di larice e abete rosso) ai morbidi alpeggi, i prati fioriti, i pascoli, dove scoprire anche la grande varietà di fauna selvatica (cervi, camosci, marmotte, conigli, volpi) e magari fare una sosta rigenerante, uno spuntino o una merenda, in una delle tante baite per degustare e acquistare cibi naturali prodotti in loco, come speck, formaggio, grappa e altro ancora. Alcuni rifugi offrono anche la possibilità di pernottamento: un’esperienza davvero unica, soprattutto per lo spettacolo che il paesaggio offre al primo sorgere del sole.

Kitzb  hel 03
Kitzb  hel 04

Un’escursione particolarmente impressionante è quella che conduce alle cascate Sintersbach, nel villaggio di Jochberg. Con circa 165m altezza di caduta queste meraviglie della natura sono tra le più sensazionali dell’arco alpino, in particolare fine primavera/inizio estate quando si scoglie la neve. Un consiglio: dopo aver ammirato le cascate salite verso la baita Wildalm, dove potrete “ricaricare le pile” in vista della discesa. Finito il meritato ristoro imboccate il sentiero che porta verso Burgstallalm, passando per Hanslern, Oberhausenweg, Parzen e lungo il fiume Jochberger Ache, aprite i polmoni e svuotate la mente. Ma anche Climbing nell’aspro massiccio del Wilder kaiser o running e nordic walking grazie a una rete di 23 sentieri battuti per una lunghezza complessiva di 170 km deve è infatti possibile correre o camminare “alla finlandese” su ogni tipo di terreno, si tratti di ghiaia, foresta, prato verde o passerella di legno, e godere dei molti benefici che un’attività all’aria aperta regala al benessere psico-fisico. A valle, poi, si corre più agevolmente in un paesaggio incantevole che costeggia i numerosi e bellissimi laghi della zona.

Kitzb  hel 05
Kitzb  hel 06

Gli amanti del ciclismo hanno a disposizione 800 km di piste per mountain bike e e-bike e 1200 km di percorsi per bici da corsa: i numeri parlano chiaro. Per gli amanti delle due ruote Kitzbühel è un vero hot spot. Trails nuovi di zecca su strade forestali e sentieri favoriscono pedalate generose e salutari. La strada panoramica sulla montagna del Kitzbüheler Horn è la montagna ciclabile più ripida dell’Austria ed è considerata un classico del ciclismo internazionale. Kitzbühel è anche il punto di partenza per il Bike-Trail Tirol, con quasi 1000 km il più lungo corso anulare di mountain bike delle Alpi: 32 tappe per conoscere i lati più belli del Tirolo pedalando. Per chi ama l’aria aperta ci sono a disposizione anche 4 campi di golf, i laghi balneabili Schwarzsee e Gieringer Weiher o nella piscina nel bosco a Jochberg; visitare il Giardino della flora alpina, sulla montagna Kitzbühler Horn, che dal 1985 ospita una varietà di 300 tipi di piante da tutto il mondo, o il Parco degli animali Wildpark Aurach, il più grande recinto esterno del Tirolo con circa 200 animali; gustare le infinite delizie della gastronomia tirolese, priorità assoluta in questa regione storica, tra ristoranti tradizionali, rustiche baite e cucine pluripremiate.

Kitzb  hel 07
Kitzb  hel 08