Autore: Giancarlo Scolari

Sol&Agrifood, i vincitori del Premio Golosario 2018

Birre, succo di mela, chutnei ai pomodori e cocco e poi baccalà in scatola, coppa affinata all’amarone, prosciutto cotto di cinta senese. Sono solo alcuni dei 21 prodotti selezionati, tra quelli esposti a Sol&Agrifood, dai critici enogastronomici Marco Gatti e Paolo Massobrio per il Premio Golosario. La consegna del riconoscimento nell’ultimo giorno del Salone Internazionale dell’Agroalimentare di Qualità all’interno del Vinitaly di Verona. Al lavoro una squadra di assaggiatori professionisti in incognito, per tre giorni di degustazioni tra gli stand delle 317 aziende espositrici alla ricerca delle migliori novità agroalimentari. Nato proprio per premiare le eccellenze emergenti dell’agroalimentare italiano...

Leggi

Vinitaly 2018: bilancio positivo, crescono presenze e qualità

Si è chiuso il Vinitaly 2018, registrando complessivamente 128 mila presenze da 143 nazioni, in linea con l’edizione precedente ma aumentando invece la qualità e il numero dei buyer esteri accreditati che quest’anno registrano un significativo +6% per un totale di 32 mila presenze. A Veronafiere per quattro giorni presenti oltre 4.380 aziende espositrici (130 in più dello scorso anno) da 36 paesi e più di 15.100 vini proposti tramite l’innovativo strumento della Vinitaly Directory online, in lingua italiana, inglese e cinese per favorire contatti commerciali tutto l’anno. Un successo bissato anche da Vinitaly and The City, il fuore...

Leggi

Vinitaly: Coldiretti, record di esportazioni per il vino italiano

Record di esportazioni per il vino italiano nel 2018. E’ quanto emerge da un’analisi di Coldiretti sulla base dei nuovi dati Istat sul commercio estero a gennaio, divulgati proprio in occasione della giornata conclusiva del Vinitaly. A gennaio 2018 l’aumento è stato del 13% in valore rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ancora una volta a trainare la crescita il boom degli spumanti, con un balzo in avanti del 26% che conferma il grande appeal delle bollicine tricolori che raggiungono il massimo di sempre nelle vendite all’estero. Le misure neoprotezionistiche di Trump non si fanno ancora sentire sul vino...

Leggi

L’Irpinia al Vinitaly con le tre Docg Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo

Grande successo al Vinitaly per le tre denominazioni dell’Irpinia, presente in fiera a Verona con ben 99 espositori. Le tre Docg Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo  continuano a incassare numerosi consensi da parte degli addetti ai lavori tra convegni, degustazioni accompagnate dai prodotti tipici del territorio. Una fetta importante del panorama enologico irpino sono gli spumanti;  grazie alle caratteristiche delle uve autoctone, che ben si prestano alla spumantizzazione, e a quelle pedoclimatiche del distretto irpino. Una crescita perfettamente in linea con i trend nazionali e internazionali che vedono le bollicine incontrare in maniera esponenziale le preferenze...

Leggi

Italiani con la passione per il vino biologico

Italiani sempre più appassionati di vino biologico. E’ quanto emerge dal ‘Wine Monitor’ di Nomisma presentata al Vinitaly secondo cui, alla fine di febbraio 2018, il 41% dei concittadini tra i 18 e i 65 anni ha consumato, in almeno una occasione un vino a marchio bio: nel 2013 il consumo coinvolgeva solo il 2% della popolazione mentre i vigneti biologici sono cresciuti del 175% negli ultimi 10 anni. Le vendite di vino bio, spiega l’istituto di ricerca, hanno raggiunto a febbraio i 21,6 milioni di euro nella sola distribuzione organizzata registrando un incremento dell’88% rispetto allo stesso periodo...

Leggi

Il vino dei Carmelitani Scalzi di Venezia conquista il Vinitaly

I Carmelitani Scalzi conquistano il Vinitaly. Alla 52/ma edizione della fiera veronese i  frati Carmelitani, che hanno dato il nome al “Ponte degli Scalzi” di Venezia, hanno presentato due vini che hanno creato dopo aver recuperato delle viti a Venezia, raccolte nel vigneto-collezione della biodiversità nel brolo del convento veneziano, che raccontano le origini mercantili della città: dal Raboso delle Malvasie, dalle varietà armene della Marzemina, dal Verduzzo al Lison, ad altre varietà come la Terra Promessa. Ne sono usciti due vini pregiati, un bianco e un rosso, prodotti in 1.400 bottiglie che, con la loro storia e unicità,...

Leggi

I trucchi per i falsi vini italiani prodotti all’estero

Dal vino zuccherato a quello annacquato, dal vino in polvere a quello alla frutta ma anche il finto rosato o le imitazioni delle denominazioni più note Sono solo alcuni dei trucchi consentiti all’estero e smascherati dalla Coldiretti e illustrati in occasione del Vinitaly di Verona. Pratiche che in Italia sarebbero vietate con evidente contraddizione favorita – sottolinea la Coldiretti – dall’estensione della produzione a territori non sempre vocati e senza una radicata cultura enologica che con la globalizzazione degli scambi colpisce direttamente anche i consumatori di Paesi con una storia del vino millenaria. Sono infatti aumentate dell’8% – precisa...

Leggi

Le Marche festeggiano al Vinitaly i 50 anni della Doc Rosso Piceno

Non poteva esserci occasione migliore come il Vinitaly per festeggiare i 50 anni di una Doc. Nel 1968 infatti è stata istituita la Denominazione di origine controllata Rosso Piceno.  Ma la storia del Rosso Piceno inizia molto prima, già ai tempi dei Romani. Sono infatti le popolazioni picene, che hanno dato il nome al territorio in cui si sono insediate, a lasciare le prime testimonianze di quello che millenni dopo sarebbe diventato il Rosso Piceno Doc. Il poeta latino Polibio, in uno dei suoi racconti, parla di Annibale che, scendendo verso Roma, fece tappa nella zona Picena e vedendo...

Leggi

Vinitaly, come gli italiani acquistano i vini nei supermercati

Formato, colore, denominazione di origine, prezzo e regione di provenienza. Sono questi i criteri utilizzati dai consumatori che acquistano vino nei supermercati. Con numeri di tutto rispetto: 8 milioni di ettolitri per un fatturato di 2,5 miliardi di euro. I più acquistati sono i vini a denominazione d’origine e i vini tipici regionali, mentre avanzano i vini biologici (5,3 milioni di bottiglie). Il formato preferito dai consumatori è la bottiglia da 0,75cl mentre il brik è in flessione e sono sempre più graditi nuovi formati come la mezza bottiglia (+21,3%) e il bag in box (+13,8%). Lo riferisce la...

Leggi

A Cantine del Notaio il Premio speciale Gran Vinitaly di 5StarWines

È Cantine del Notaio, di Rionero in Vulture, ad aggiudicarsi il Premio speciale Gran Vinitaly 2018, come cantina dell’anno della guida 5StarWines the Book. La società agricola in provincia di Potenza ha ottenuto la media punteggio più elevata con tre vini in almeno due tipologie diverse. A valutarla, un panel di oltre 80 esperti da tutto il mondo tra Master of wine, Master of sommelier, sommelier, blogger e giornalisti del settore, guidati da Ian D’Agata, direttore scientifico di Vinitaly International Academy. Cantine del Notaio è stata scelta tra 935 aziende vinicole iscritte a questa seconda edizione di 5StarWines the...

Leggi

Si è aperto il Vinitaly 2018 con numeri record

Si è aperto con numeri record alla Fiera di Verona il Vinitaly 2018. La 52/ma edizione della più importante fiera europea dedicata al vino e ai distillati vede la presenza di ben 4.380 espositori, 130 in più rispetto al 2016, con rappresentanze di 36 paesi. All’inaugurazione il Presidente del Senato, Maria Elisabetti Alberti Casellati, il viceministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero, il governatore del Veneto, Luca Zaia, il sindaco di Verona, Federico Sboarina. A far gli onori di casa il Presidente ed il Direttore Generale di Veronafiere, rispettivamente Maurizio Danese e Giovanni Mantovani. “Vinitaly è un’eccellenza...

Leggi

Vinitaly and the City, il vino protagonista in centro a Verona

Scatta a Verona il fuori salone “Vinitaly and the City”, quattro giorni con il vino protagonista nel centro storico di Verona ed a Bardolino, Valeggio sul Mincio e Soave. Degustazioni wine&food, a musica, letteratura, poesia, spettacoli e incontri in compagnia di grandi ospiti che raccontano il mondo del vino attraverso la storia, l’arte e il giornalismo (programma completo su https://www.vinitalyandthecity.com/programma/). Dal 13 al 16 aprile quattro giorni alla scoperta dei sapori e delle tradizioni delle regioni d’Italia, dal Veneto all’Emilia Romagna, dalla Campania alla Sicilia, fino all’esperienza internazionale dello champagne. Un vero e proprio viaggio lungo 10mila passi, con tanto...

Leggi

Record di presenze per città d’arte e piccoli borghi

Le città d’arte sono il traino del turismo italiano secondo le stime elaborate da CST per Assoturismo Confesercenti. Nel 2017 le località d’interesse storico e artistico del nostro Paese hanno registrato una crescita sostenuta sia degli arrivi con 43,8 milioni (+2,3 milioni rispetto al 2016) che dalle presenze con 115,3 milioni (+4,5 milioni rispetto all’anno precedente). E’ quanto si evince  dalle elaborazioni condotte da CST per Confesercenti in occasione della presentazione della XXII Borsa delle 100 città d’arte, organizzata da Confesercenti e Assoturismo con il sostegno di ENIT e APT Emilia Romagna ed il Patrocinio del Mibact, in programma...

Leggi

Dallas, una città che sa sorprendere

Sono passati 40 anni da quando la CBS ha trasmesso “Dallas”, la soap opera americana che ha fatto conoscere la città texana a tutto il mondo. Da allora Dallas è diventata una meta rinomata di turismo. E’ la nona città più grande degli Stati Uniti, uno dei massimi centri di business e innovazione degli Usa, mentre la sua area metropolitana è tra le località più visitate del Texas. Nel 2017 26,7 milioni di persone hanno visitato la città, 2,59 milioni arrivati da fuori Stati Uniti. Dallas è anche l’hub principale di American Airlines, proprio American Airlines collega con un...

Leggi

Al Sol&Agrifood la vetrina delle eccellenze agroalimentari italiane

Oltre 300 espositori, un calendario ricco di eventi e degustazioni. E’ il Sol&Agrifood, il Salone internazionale dell’agroalimentare che si svolge dal 15 al 18 aprile a Verona all’interno del Vinitaly. Pensato come vetrina dell’eccellenza agroalimentare dove il produttore racconta il suo prodotto, il Salone metterà in esposizione i maggiori alimenti che identificano la tavola italiana, come l’olio extravergine di oliva, la pasta, i prodotti da forno, le birre artigianali, i formaggi, la cioccolata, le conserve, i condimenti e i salumi; la novità dell’edizione del 2018 sarà la presenza della pizza. Nei cooking show, veri e propri workshop, si impara...

Leggi

Tunisia, un paese ricco di storia e arte

La Tunisia non è solo spiagge bianchissime e mare incontaminato, ma è ricca di storia numerosi siti archeologici. Sulla sponda orientale del lago di Tunisi si trova il sito archeologico che più di tutti rappresenta la varietà di popoli che hanno colonizzato il paese: fenici, romani e arabi, hanno tutti lasciato un segno della loro dominazione nelle architetture che ancora oggi caratterizzano la città di Cartagine. Cartagine è stata dichiarata sito patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, durante la sua visita si possono ammirare i resti di architetture fenice e romane come il santuario della Dea Tanit, il quartiere delle ville romane,...

Leggi

Il 6 aprile il #CarbonaraDay per festeggiare la pasta più amata

Dopo il successo del 2017, per gli amanti della pasta il 6 aprile torna il #CarbonaraDay, l’evento voluto dai pastai italiani di Aidepi (Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane) e Ipo (International Pasta Organisation), quest’anno in collaborazione con Tuttofood, che unisce appassionati e buongustai di tutto il mondo sul piatto di pasta più amato e discusso. “Ognuno ha i suoi segreti e la carbonara perfetta è una sfida che appassiona tutti gli chef – ha detto il presidente dei Pastai di Aidepi, Riccardo Felicetti -. Abbiamo voluto festeggiare questo piatto per andare oltre la ricetta ideale....

Leggi

A Roma il FrankenBierFest con la tradizione birraia della Franconia

Dal 6 all’8 aprile con il FrankenBierFest si celebra a Roma la cultura, la storia e la tradizione brassicola della Franconia nella prestigiosa location della Limonaia di Villa Torlonia . Giunto alla quarta edizione, l’evento sarà l’occasione per approfondire le peculiarità della piccola regione a nord della Baviera, che rappresenta il vero fulcro della birra artigianale tedesca. Proprio qui, infatti, è possibile trovare delle birre rimaste ferme nel tempo, legate a metodi produttivi antichi e a materie prime locali. L’Alta Franconia (Oberfranken) in particolare, vanta il primato di avere la più alta densità di birrifici sul territorio, spesso a...

Leggi

Riparte con tante novità la stagione dei parchi divertimento italiani

Con il week end di Pasqua riaprono i principali parchi divertimenti italiani per una stagione ricca di divertimento per grandi e piccini e con tante novità. La protagonista delle novità 2018 di Gardaland è Peppa Pig Land, Grande novità 2018 di Gardaland dedicata alla piccola maialina dei cartoni animati che tanto piace ai bambini. Oltre alla possibilità di visitare la casa di Peppa Pig e di incontrare Peppa e George, Gardaland offrirà alle famiglie tre nuove fantastiche attrazioni: la Mongolfiera di Peppa Pig, il Trenino di Nonno Pig e l’Isola dei Pirati. I piccoli ospiti del Parco avranno la...

Leggi

Air France lancia Joon, la nuova esperienza di volo tra Roma e Parigi

Air France lancia il nuovo brand Joon, la nuova compagnia aerea che dal 25 marzo vola tra Roma Fiumicino e l’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi. Sette i voli giornalieri tra le due capitali, operati con A320 e A321 con tariffe a partire da 49 euro a tratta. All’aeroporto di Fiumicino Jean Michel Mathieu, Presidente e CEO Joon, Ivan Bassato, Direttore Airport Management ADR, Federico Scriboni, Head of Airline Traffic Development ADR e Jerome Salemi, Direttore Air France-KLM per East Mediterranean hanno tenuto a battesimo i nuovi voli Joon con il tradizionale taglio del nastro al gate, seguito dalla...

Leggi