Autore: Giancarlo Scolari

Roma, battesimo per il Molo E dell’aeroporto di Fiumicino

390 milioni di investimento, 6 milioni in più di passeggerei attraverso 22 nuovi gate. Sono questi i principali numeri della nuova area di imbarco Extra-Schengen dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. All’inaugurazione, presieduta dagli AD del gruppo Atlantia e Aeroporti di Roma Giovanni Castellucci e Ugo de Carolis, sono intervenuti il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino e il presidente dell’Enac, Vito Riggio. L’opera si compone di due grandi strutture, tra loro direttamente collegate: un molo dedicato ai voli,...

Leggi

Natale, 4,4 miliardi di euro per pranzi e cenoni

Regali enogastronomici e acquisti per pranzi e cenoni. E’ questa la voce più pesante del budget che le famiglie italiane destinano alle feste di fine anno con una spesa complessiva per imbandire le tavole del Natale e del Capodanno di 4,4 miliardi di euro, il 2% in piu’ dello scorso anno. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti “Il Natale sulle tavole degli italiani” presentata nel primo fine settimana utile per scegliere i menu e fare gli acquisti dopo l’arrivo della tredicesima per oltre 30 milioni di italiani per un importo stimato in circa 40 miliardi di euro.  Per cibo e...

Leggi

Etichettatura del latte e dei suoi derivati anche in Italia

L’etichettatura di origine per il latte e i suoi derivati è realtà in Italia. Nonostante la crisi di governo in corso, il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina e il suo collega di governo dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, hanno firmato il decreto che introduce formalmente in etichetta l’indicazione obbligatoria dell’origine per i prodotti lattiero caseari in Italia. L’Unione Europea aveva tempo fino al 14 ottobre per opporsi alla richiesta avanzata dal governo italiano, opposizione che non è arrivata permettendo la stesura del decreto. Insieme alla Francia, l’Italia è la prima in Europa che prevede di...

Leggi

Puglia: ulivi secolari a rischio criminalità

Non bastava la Xylella e la mosca mangia olive per gli ulivi secolari pugliesi. Bande di criminali stanno facendo strage di queste piante monumentali in Puglia per fare business sulla legna da rivendere al mercato. E’ quanto denuncia la Coldiretti in riferimento al taglio di 40 rigogliosi ulivi centenari nel barese in un appezzamento di Santo Spirito con la perdita di un patrimonio storico del territorio con pesanti effetti ance sul piano economico ed occupazionale. Per il giovane agricoltore di fatto è la fine dell’attività olivicola: dovrà aspettare anni prima di raccogliere nuovamente olive. Ogni albero garantiva circa un...

Leggi

Allevatori in piazza a sostegno del Cacio Romano Dop

Le pecore sono tornate a pascolare al Foro Traiano di Roma. Non è un ritorno al passato ma una protesta dei pastori di Coldiretti delle campagne romane che chiedono il riconoscimento, la tutela e la valorizzazione della nuova denominazione “Cacio Romano DOP”. Infatti quello che tutti conoscono come “Pecorino Romano” in realtà per il 97% è fatto con il latte sardo, con il Consorzio di tutela si trova a Macomer, nel cuore della Sardegna. Da qui, proprio per distinguersi dal pecorino sardo, la nuova denominazione per il formaggio che ha tradizioni secolari ed oggi conta su 3000 allevamenti con...

Leggi

Unhcr, nuova campagna di raccolta fondi per i bambini rifugiati

Nel mondo 3,7 milioni di bambini non hanno la possibilità di andare a scuola, fra essi un milione e 750 mila non frequentano la scuola primaria. Per garantire a questi bambini l’istruzione, l’UNHCR, l’agenzia Onu per i rifugiati ha lanciato da oggi fino all’11 dicembre la raccolta fondi “Mettiamocelo in testa. Solo con l’istruzione un bambino rifugiato comincia a scrivere la sua vita”. “Per l’UNHCR l’istruzione è una priorità assoluta. Per la sopravvivenza di un bambino la scuola non è meno importante di una tenda dove dormire, del cibo o delle cure mediche – commenta Carlotta Sami, portavoce dell’UNHCR...

Leggi

Cathay Pacific presenta il nuovo A350, una esperienza a 5 stelle

Photo Gallery Airbus A350-900 Interni della Business Class Interni della Businnes Class Interni della Businnes Menù di bordo Cabina di pilotaggio Interni della Premium Economy Interni della Economy Interni della Economy Hong Kong Il viaggio è parte integrata di una vacanza. E’ questa anche la filosofia di Cathay Pacific che dal 31 ottobre vola da Roma Fiumicino ad Hong Kong e viceversa con i nuovi Airbus A350-900. Quattro i voli a settimana, il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato. Al momento sono 5 gli A350-900 consegnati a Cathay su un totale di 22 mentre tra il 2018 e 2020 arriveranno 26...

Leggi

Italiani bamboccioni? Il nostro Paese primo in Europa per imprese guidate da under 35

Italiani bamboccioni? Sembra di no, almeno a leggere i dati rielaborati da Coldiretti nella ricerca “Bamboccioni a chi? I giovani italiani che fanno l’impresa”. In Italia 600 mila le imprese condotte da under 35, con un saldo positivo di 50 mila nei primi 9 mesi del 2016, al ritmo di 325 aperture al giorno. Numeri che ci danno la leadership in Europa, doppiando tra l’altro la Germania. I settori preferiti sono quelli del commercio al dettaglio con 11 mila imprese aperte nel 2016 e dell’agricoltura e allevamento con oltre 7500 nuove aziende. Molte di queste sono imprese a gestione...

Leggi

Cia: agricoltura viaggia al 50% del proprio potenziale

Guai a pensare che l’agricoltura non sia un asset strategico per il Paese. Il grido di allarme arriva dall’Assemblea Nazionale della Confederazione Italiana Agricoltori che si è riunita il 15 novembre a Roma. L’emergenza terremoto esige misure straordinarie per gli agricoltori colpiti: in pochi secondi è stato bruciato oltre un miliardo di euro in territori a fortissima vocazione rurale. Ma tutto il settore primario si muove ancora a meno del 50% del suo potenziale. Secondo il presidente della Cia, Secondo Scanavino, il settore agricolo, con poche misure mirate, è nelle condizioni di raddoppiare il proprio valore complessivo e garantire...

Leggi

Roma, i vini naturali in mostra

No alla chimica in vigna e in cantina. E’ questa la parola d’ordine di VinNatur 2016, l’evento organizzato dall’Associazione Viticoltori Naturali VINNATUR negli spazi dell’ex Cartiera Latina nel Parco dell’Appia Antica dal 12 al 14 novembre. Oltre 75 produttori di vino naturale proveniente da 14 regioni italiane, dalla Spagna e da alcune rinomate zone vitivinicole francesi, quali Champagne, Alsazia e Roussillon. I visitatori hanno degustato oltre 300 vini tra rossi, bianchi, rosati e spumanti, dai più noti ai meno conosciuti, ottenuti nella maggioranza dei casi da vitigni autoctoni, alcuni dei quali riportati a nuova vita dai coraggiosi vignaioli che hanno...

Leggi