Skyrace alta ValtellinaSarà un’estate ricchissima di avvenimenti dedicati a chi ama lo sport quella che sta per iniziare a Bormio, una delle località di montagna più conosciute della Valtellina. Corsa, bicicletta, trekking, calcio, sci, basket ma anche cultura ed enogastronomia saranno le protagoniste della stagione più bella dell’anno a Bormio.

Incominciamo dagli skyrunner: per loro appuntamento il 10 giugno con la Sky Race Alta Valtellina, una vera e propria “classica” che si svolge su un percorso di 20 km nella scenografica Val Viola. Per i meno agguerriti è prevista anche una camminata non competitiva di 6 km con pranzo e specialità tipiche, oltre a una Miniskyrace per bambini, con percorsi differenziati a seconda dell’anno di nascita. Tra le novità di quest’anno, segnaliamo il 26 agosto la Energy2Run Cancano (nella zona degli omonimi laghi), gara podistica di 18 km, non competitiva, con percorso short di 10 km e Family Run. Negli stessi giorni, più precisamente il 24 agosto, tornerà invece il classico appuntamento della Bormio Run 4 Marathon, che si svilupperà in serata nel centro storico della cittadina, con la spettacolare formula a staffetta a quattro frazionisti.

Anche per gli amanti delle due ruote non c’è che l’imbarazzo della scelta: si incomincia il 3 giugno con la Granfondo Stelvio Santini, con in programma la salita di due mitici passi, lo Stelvio – che con i suoi 2.758 metri di altitudine è il più alto passo automobilistico d’Italia – e il Mortirolo, palcoscenici delle gesta di indimenticabili campioni come Coppi e Pantani. Dall’8 al 10 giugno in programma invece anche l’Haute Route Stelvio 2018, nella inedita versione tre-giorni che prevede le scalate ai mitici Stelvio, Gavia e Mortirolo. L’8 luglio c’è di nuovo la possibilità di sfidare lo storico valico con la Re Stelvio Mapei, aperta a professionisti, cicloturisti ma anche a podisti. Dal 26 al 29 luglio sarà invece la volta dell’Alta Valtellina Bike Marathon: la gara vera e propria si disputerà sabato 28, all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio, con gli entusiasmanti percorsi Marathon, Endurance e Classic (di 100, 76 o 44 km) dedicati agli amanti delle ruote larghe. I più piccoli potranno partecipare alla kermesse il 29 luglio, cimentandosi su track appositamente studiati a loro misura nella Marathon Kids (dai 4 ai 12 anni). Ancora i fatidici 2.758 metri dello Stelvio al centro della giornata del 1° settembre con la 18ma edizione della Scalata Cima Coppi (sia per ciclisti che per podisti), a partecipazione libera; per l’occasione le strade dei tre versanti che conducono al passo saranno chiuse al traffico. Bormio ospita anche dall’8 luglio il ritiro del Torino calcio che ha in calendario alcune amichevoli e per il basket il Trofeo Bulgheroni giovanile (dal 19 al 24 giugno) al Valtellina Basket Circuit, in programma dal 20 agosto al 20 settembre, con ospiti grandi cestisti di livello internazionale. Il 1° giugno apriranno gli impianti per lo sci estivo: a disposizione degli sciatori oltre 20 km di piste tra il Passo dello Stelvio (2.760 m s.l.m.) e il Monte Cristallo (3.450 m. s.l.m.), sei impianti di risalita, di cui due funivie che collegano il Passo al Livrio e tre piste da fondo. Gli appassionati di trekking possono scegliere tra una miriade di sentieri, per ogni capacità, dalla facile gita con i bambini alle grandi randonnée di più giorni in alta quota.

Pizzoccheri 01 640x427Bormio offre appuntamenti per tutti, anche per i più sedentari: il 28 e 29 giugno è in programma la Milanesiana: due gli eventi in Piazza del Kuerc, che ospiterà per l’occasione letture di Paolo Crepet, Gianluigi Nuzzi, Massimo Picozzi e il concerto di Giovanni Caccamo, mentre i protagonisti della seconda serata saranno lo scrittore Andrea Vitali e il cantautore Davide Van De Sfroos; in programma anche l’inaugurazione della mostra di Luca Vernizzi: Il ritratto, il volto, l’identità (presso il Museo Civico, fino all’8 luglio). Nel calendario di appuntamenti dell’estate bormina, tornano naturalmente anche i “classici” dedicati alle tradizioni e alla cultura enogastronomica dell’Alta Valtellina. L’attesa kermesse, Tradizioni e Mestieri in piazza si fa “in tre” per gli ospiti di Bormio, alla scoperta del patrimonio storico ed enogastronomico locale: primo appuntamento il 7 luglio con la “Serata dei Dolci Valtellinesi”, in programma nel centro storico con degustazioni di dolci tipici come la bisciola, torte e antiche ricette a base di frutta di stagione, miele e latte di montagna. Si prosegue il 4 agosto, sempre di sabato, con la “Serata dei Vini”: per l’occasione le case vitivinicole valtellinesi si daranno appuntamento nelle corti storiche per far conoscere a tutti i dettagli e le particolarità delle loro produzioni. Si potranno degustare vini come il Sassella, il Grumello, lo Sforzato e concludere con assaggi di grappe, amari locali (come il Braulio e la Taneda, per citare i più famosi) e tisane della tradizione. Per concludere, affascinante finale il 25 agosto con la “Serata Al Scur” (al buio, in dialetto bormino): a partire dalle 21 le luci del centro storico – in particolare dei reparti Maggiore e Dossorovina – saranno spente, mentre fiaccole e lanterne riveleranno il fascino del borgo antico, in un itinerario guidato alla scoperta di portali, magnifici affreschi, corti della tradizione, attraverso giochi di ombre, degustazioni e intrattenimento musicale. Da non perdere infine l’apoteosi della specialità culinaria più conosciuta della Valtellina: la “Pizzoccherata più lunga d’Italia”, che concluderà idealmente l’estate bormina il 2 settembre, con un’unica tavolata che, dalle 12.30, potrà ospitare tremila persone, preceduta dalla dimostrazione della preparazione dei pizzoccheri a cura degli chef valtellinesi.