20170725112223 0 640x428Dopo il Vernissage al Casinò di Venezia, torna il tradizionale appuntamento con Calici di Stelle, evento enogastronomico che ogni estate accompagna turisti, winelovers e appassionati nelle piazze, nei borghi storici e rurali a degustare i sapori del territorio. Dal 4 al 13 agosto ogni Comune proporrà un proprio programma e serate sotto le stelle in romantiche location, dalla collina e al mare. Ideato a livello nazionale nel 1997 dal Movimento Turismo del Vino in collaborazione con le Città del Vino, oggi è divenuto un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del vino.  La festa dei venti anni di Calici di Stelle vivrà con un partner d’eccezione ed ‘inevitabile’, l’Unione astrofili italiani, che aprirà le meraviglie del cielo stellato lungo tutta la Penisola alla curiosità di un milione di enoappassionati, un movimento che coinvolge ogni anno 14 milioni di appassionati con un valore di 3 miliardi di euro l’anno. E se a Isera (TN, 5-6 agosto) le osterie del centro faranno da palcoscenico a spettacoli di musica itinerante, a Menfi (AG, 10 agosto) artisti di strada e astronomi saranno i compagni ideali del percorso sulla passeggiata a mare di Porto Palo con i vini della Strada del Vino delle Terre Sicane, abbinati alle proposte culinarie delle Signore della Brigata di Cucina Menfitana. In Toscana (dal 10 al 15 agosto), invece, Calici di Stelle sarà in versione ‘eno-picnic’ al chiaro di luna nelle vigne con tanto di stellario, la mappa del cielo di agosto. Rievocazioni storiche per rivivere i fasti della Belle Epoque, city night tour gratuiti e degustazioni del ‘rinomato sigaro italiano’ saranno le principali attrazioni in Friuli Venezia Giulia con due città legate a doppio filo da secoli di storia: Grado (10 e 11 agosto) e Aquileia (12 e 13 agosto). A Morro d’Alba (10 agosto), nelle Marche, si va “Lungo la Scarpa si cammina e si sorseggia la Lacrima” con degustazioni gratuite lungo il percorso e telescopi dai torrioni panoramici.

Questo il programma dell’edizione 2017 di Calici di Stelle