Photo Gallery Airbus A350-900

Il viaggio è parte integrata di una vacanza. E’ questa anche la filosofia di Cathay Pacific che dal 31 ottobre vola da Roma Fiumicino ad Hong Kong e viceversa con i nuovi Airbus A350-900. Quattro i voli a settimana, il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato. Al momento sono 5 gli A350-900 consegnati a Cathay su un totale di 22 mentre tra il 2018 e 2020 arriveranno 26 A350-1000.  L’A350 è l’ultima generazione degli Airbus a fusoliera larga. Capace di un’autonomia di volo di oltre 15 mila km, l’A350 permette un risparmio del 25% circa di carburante grazie ai rinnovati motori Rolls Royce ed è più silenzioso del 50%.

Cathay ha curato fin nei minimi dettagli il benessere dei propri passeggeri a bordo. Una illuminazione a LED con oltre 16 milioni di combinazioni di colori per agevolare il relax in cabina riducendo gli effetti del jetlag. Nuovo anche il sistema di filtraggio dell’aria che permette di mantenere ottimale il tasso d’umidità in cabina. Migliorata anche la pressione a bordo con un aumento dell’ossigeno per ridurre l’altitudine effettiva dagli 8 mila piedi (2438 metri) degli aerei attuali ai 6 mila piedi (1828 metri) dell’A350. La configurazione scelta da Cathay prevede in totale 280 posti in tre classi di volo: 38 in Business Class, 28 in Premier Economy e 214 in Economy. Nuove le poltrone in Business Class che hanno la possibilità di tramutarsi in un ampio letto, ampi gli spazi per gli effetti personali, pannelli per la privacy. Molto importante l’intrattenimento di bordo: ogni poltrona ha uno schermo da 18,5″ dove è possibile guardare tre canali televisivi live: BBC, CNN e Euronews ma anche leggere un’ampia raccolta di libri internazionali e magazine, poter vedere molti film di cui almeno 5 titoli in italiano e una serie di giochi, come se fosse la consolle di casa. I viaggiatori potranno seguire, attraverso una mappa 3D, di seguire il volo dell’aereo.

Nuovi anche gli allestimenti della Premium Economy Class. Ogni poltrona ha un poggiagambe integrato, una luce di servizio personale regolabile, uno scomparto laterale e frontale per riporre gli oggetti, un piccolo tavolino, prese elettriche e porta USB  e schermo da 11″. Aumentata inoltre la distanza tra i sedili è aumentata di 15,7 cm. Ma è sull’Economy che Cathay ha lavorato per migliorare il confort dei passeggeri. Nuovi infatti i poggiatesta mentre ogni poltrona dispone di prese elettriche e USB, schermo da 11″ e un supporto per i tablet. A bordo è possibile anche navigare su internet grazie al WI-FI a pagamento su tutte e tre le classi. Migliorato anche il cibo con la scelta di 4 piatti in Business e 3 in Economy preparati da LSG Sky Chefs.

20161115-4458-b-lre-a350-941-cx-292-fco-hkgCathay coccola i propri viaggiatori anche con il cibo, con pasti degni di un ristorante stellato. Il menù prevede un antipasto con salmone e pesce spada affumicato, di primo un raviolotto ripieno di polenta e formaggio Montasio condito con pomodori ciliegino e basilico. Di secondo abbiamo una spigola dell’Adriatico con un sughetto alla livornese su un letto di patate e una paupiette di pollo con fontina, prosciutto di Parma e spinaci. Notevole il tagliere dei formaggi con Grana Padano, Pecorino, formaggio di Fossa e Taleggio. Non può mancare il piatto cinese: riso bianco, manzo, broccoli con salsa di ostrica. Ottimi anche i dolci: si può scegliere tra un trancio di torta alla nocciola con glassa esterna al cioccolato e una composizione al bicchiere: mousse al melone a cui segue una mousse di ricotta e miele sovrastata da ricotta all’amaretto. Per colazione i viaggiatori troveranno un tortino con prosciutto cotto e formaggio, con delle fette di bacon, salsiccia, funghi Champignon e una fetta di pomodoro piastrato alle erbe. Non può mancare il Prosecco, uno dei tanti nostri biglietti da visita all’estero.

Come detto da Roma l’operativo invernale prevede quattro voli a settimana il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato con partenza da Fiumicino alle 12.25 con arrivo a Hong Kong alle 6.50 ora locale. Dall’Asia il volo parte alle 00.20 locali con arrivo a Roma alle 6.40. Da Milano invece il volo è giornaliero ed operato con un Boeing 777-300 con orari molto simili a quelli di Roma. Dal 1° giugno, con l’inizio dell’orario estivo, i voli da Roma a Hong Kong ridiventeranno quotidiani e saranno operati con il B777-300ER.

Giancarlo Scolari ha intervistato Daniele Bordogna, Sales & Marketing Manager di Cathay Pacific: