150esimo 360x480Grande festa domenica 27 maggio a Conegliano per i 150 anni della cantina Carpenè Malvolti, azienda nata un secolo e mezzo fa proprio nella cittadina veneta. Durante le celebrazioni sarà inaugurata la restaurata “Cantina 1868” dove si potrà approfondire la storia della Famiglia, degli Spumanti e dei Distillati che per prima ha spumantizzato il Prosecco. Qui è iniziata l’avventura della Casa Spumantistica fondata da Antonio Carpenè. La giornata, che rientra tra gli eventi istituzionali per celebrare il 150° Anniversario dalla Fondazione dell’attività d’Impresa, sarà dedicata a “Storie di Vite da 150 anni in Conegliano” e coinvolgerà nelle attività in programma le Istituzioni, i cittadini nonchè gli Studenti delle scuole di Conegliano. Tutti insieme sfileranno in un corteo in partenza alle 10.45 dalla Scuola Enologica alla volta della Carpenè Malvolti, dove sarà accolto dalla Filarmonica Coneglianese, da uno spettacolo degli Sbandierator e dalla Dama Castellana. Per festeggiare il “compleanno”, la Carpenè Malvolti ha prodotto una bottiglia celebrativa consegnando al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la prima delle 1500 bottiglie numerate prodotte. Attualmente Carpenè Malvolti, con la sua gamma produttiva che comprende più di 25 tipologie tra Prosecco Docg, Prosecco Doc, Spumante, Grappe e Brandy, è presente in più di 60 Paesi del mondo, dove vende il 60% della produzione. I mercati più importanti sono Svizzera – qui la cantina di Conegliano è leader del mercato -,  Canada, Stati Uniti, Germania e tutti i Paesi dell’Asia.