hamilton e vettel litigano vince ricciardo 670x400 640x352Hanno fatto il giro del Mondo le immagini dello scontro e degli insulti tra Vettel ed Hamilton di ieri, durante il Gran Premio dell’Azerbaijan di Formula 1. Non un bell’esempio dato dai piloti di Ferrari e Mercedes, che non se le sono mandate a dire. Tutto è accaduto al 19esimo giro, quando il tedesco ha tamponato l’inglese in regime di safety-car e subito dopo lo ha spinto di lato con la sua Rossa accusandolo di aver rallentato di proposito. Il gesto antisportivo è costato una penalizzazione di 10 secondi al ferrarista, nessuna sanzione per Hamilton, la cui frenata non è stata considerata pericolosa dai giudici di gara. “Seb dovrebbe dimostrare di essere un uomo. Immaginate i ragazzini che hanno visto la gara cos’hanno pensato nel vedere un certo tipo di comportamento da parte di un campione del mondo” l’attacco del pilota della Mercedes. “Lewis non è stato corretto e non credo sia giusto che io abbia ricevuto una penalità e lui niente. Per ora non è il Cattura 601x480momento, ma gli parlerò, ci chiariremo e andremo avanti. Con lui non ho problemi, lo rispetto molto per il pilota che è” la replica del collega. Tra i due litiganti a godere è stato Ricciardo, trionfatore a Baku. Grande festa anche per l’eterno Valentino Rossi, principe di Assen. Il Dottore è il primo pilota ad aver vinto due Gran Premi a distanza di 20 anni:tanto è passato dal successo in Repubblica Ceca del 1996 a quello di ieri. Trionfando a 38 anni e 129 giorni, il pesarese è diventato anche il più anziano nella storia della Motogp a riuscirci. Pista amica quella di Assen, il secondo circuito dopo Barcellona in cui Rossi ha messo la suavalentino rossi sul podio di assen 640x445 firma per ben 10 volte. Un’impresa, come quella che sta compiendo quotidianamente Max Biaggi. Con un post su twitter il romano, nel giorno del suo 46esimo compleanno, ha comunicato di essere uscito dalla rianimazione dopo il ricovero per il terribile incidente in allenamento in moto.  “Stavolta ho rischiato di non esserci, il regalo più bello è uscire dalla rianimazione dopo 17 giorni. Grazie per tutti gli auguri di compleanno e per tutto l’affetto ricevuto ogni giorno. Indimenticabile. Vi voglio bene” il cinguettio del quattro volte campione del mondo nella classe 250 e due volte campione mondiale di Superbike. Su instagram il messaggio della compagna Bianca Atzei. “Hai vinto la sfida più importante! Buon compleanno amore mio e grazie per avermi fatto capire che l’amore non è sempre uguale e che può essere un dono meraviglioso”.