L’Engandina con St. Moritz e le sue montagne è meta di numerosi escursionisti grazie ai suoi numerosi sentieri e ai ristoranti panoramici sulle vette delle Alpi svizzere. Sul Corvatsch, montagna del Massiccio del Bernina nelle Alpi Retiche occidentali c’è la “Via Gastronomica”, una passeggiata scandita da intervalli di gusto e sapori della tradizione grigionese. Si parte dalla stazione a monte di Furtschellas e si arriva a Sils Maria passando per l’incantevole Valle Fex. Il pranzo itinerante prevede tre tappe e due itinerari possibili, di diverse lunghezze e livelli di difficoltà. La prima tappa e punto di partenza è il ristorante La Chüdera, dove si comincia facendo colazione o l’antipasto. Da qui il tracciato più facile e breve porta in circa 2 ore all’Hotel Sonne Fex, dove viene servito il piatto principale a scelta tra quattro, tutti tipici dei Grigioni. Se si vuole combinare all’escursione culinaria anche la vista fantastica delle cime e dei laghi alpini del Corvatsch, si può prendere il sentiero più lungo e impegnativo, che in circa 5 ore porta al lago Sgrischus e al Piz Chüern e poi scende verso la Valle Fex. Il dolce fatto in casa viene servito alla Passerella, caffetteria nel centro del paesino idilliaco di Sils Maria. Il costo a persona per intraprendere la Via Gastronomica del Corvatsch, comprensivo di funivia e menu di tre portate, è di 52 CHF bevande escluse.

Engandina via gastronomica corvatsch credit giovanoli
Engandina brunch Foto gian giovanoli

Non si assapora fino in fondo la “dolce vita” engadinese senza aver fatto un aperitivo al tramonto con la musica del corno svizzero sulla terrazza panoramica del Romantik Hotel Muottas Muragl. Ogni mercoledì dal 13 giugno al 17 ottobre si sale a 2.456 metri d’altezza con la funicolare rossa da Punt Muragl per godere, dalle ore 19, di una serata romantica e di piacere. Per proseguire all’insegna del romanticismo e del gusto, si può riservare un tavolo per il Mountain Dining al ristorante panoramico. A Sass Queder, a quota 3.066 metri nel comprensorio della Diavolezza, si trova l’area pic-nic a più alta quota d’Europa, attrezzata con una griglia e un focolare da utilizzare gratuitamente. Gli escursionisti amano questo luogo, facilmente raggiungibile in circa 40 minuti di cammino dalla stazione a monte della Diavolezza. Il sentiero presenta solo 100 metri di dislivello ed è adatto anche ai bambini.

Engandina barbecue furtschella credit giovanoli
Engandina Foto giovanoli 02

Corvatsch 3303 metri, Piz Nair 3057 metri e Diavolezza 3000 metri: sulle più alte cime monumentali engadinesi risiedono veri e propri templi del gusto. Il Panorama Restaurant Corvatsch, il Ristorante panoramico Piz Nair e la Berghaus Diavolezza offrono a escursionisti e visitatori eccellenti specialità tipiche dei Grigioni e engadinesi, circondati da scenari paradisiaci. A Piz Nair vale la pena provare il «Güggeli» (il galletto), mentre in vetta al Corvatsch ogni domenica dalle 9 alle 13, si può fare uno squisito brunch di specialità dolci e salate con vista sul massiccio del Bernina, al costo di 70 CHF (corsa andata/ritorno compresa). Esperienza su prenotazione, fino al 14 ottobre.

Engandina ristorante chudera estate credit giovanoli
Engandina panoramarestaurant estate credit giovanoli

Dall’Italia l’Engandina è raggiungibile dalla Valtellina da Tirano, noi consigliamo di utilizzare i treni panoramici della Ferrovia Retica, il famoso “Trenino Rosso del Bernina” che parte dalla stazione Retica di Tirano https://www.rhb.ch/it/home. In automobile si può utlizzare da Chiavenna la SS 37 verso St. Moritz o da Tirano la SS del Bernina.

Engandina Bernina Express
bex 20080319090345 2