La vacanza di lusso nel 2017 deve essere attiva ed elettrizzante, basta spiagge dorate e cocktail a bordo piscina. E’ quanto afferma la rivista statunitense di economia e finanza Forbes, che ha pubblicato le cinque mete più richieste del luxury travel nell’anno appena iniziato.
In cima alla speciale classifica c’è la Tanzania, destinazione che coniuga montagna, spiagge da sogno e vita selvaggia. A cominciare dalle escursioni sul Kilimanjaro o i safari nel parco del Serengeti. Per chi cerca esperienze uniche, Forbes segnala Asilia Highlands, una tenda a cinque stelle immersa nella foresta vicino alle popolazioni Masai in un luogo totalmente immerso nella natura. Al secondo posto le Seychelles. Imperdibile secondo la rivista statunitense una crociera di lusso a bordo di una nave Crystal Cruises.

Per chi vuole un’immersione a 360 gradi nella natura ci sono incontri ravvicinati con tartarughe giganti o con volpi volanti, volatili simili ai pipistrelli ma di dimensioni maggiori. Per i più tradizionalisti ci sono le incantevoli spiagge sull’Oceano Indiano. Nella top five figura poi il Giappone. Meta ideale per chi cerca hotel di lusso smisurato, ma anche storia e cultura. Ideale per chi ama la natura, ma anche la storia è invece il Perù. Dalla foresta amazzonica al Machu Picchu, fino alla Valle degli Incas, il Paese ha molto da offrire a chi ama i paesaggi e la storia. Ma è garantito anche il comfort in hotel.
Un po’ a sorpresa nella graduatoria compilata da Forbes c’è una meta europea, Amsterdam. Non mancano gli hotel extralusso dotati di ogni confort mentre la città con i suioi musei e la sua vita notturna non consente di annoiarsi.