totti 640x358Smettere o non smettere, questo è il problema. Un dubbio amletico attanaglia Francesco Totti il quale a domanda “darai l’addio al calcio giocato il 28 maggio” – data dell’ultima giornata di campionato contro il Genoa ndr – ha risposto “non lo so”. A margine della premiazione dei campioni del mondo di calcio a 5 della Federazione Italiana Disabilità intelletivo-relazionale avvenuta nella Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio il capitano della Roma ha dunque lasciato uno spiraglio sul prosieguo della sua gloriosa carriera. E pensare che neanche una settimana fa il neo ds Monchi aveva ufficializzato l’addio di Totti, atteso da un ruolo dirigenziale in società. Ma la scrivania può attendere, il numero 10 per adesso pensa solo al campo malgrado Spalletti ultimamente gliel’abbia fatto vedere poco.  Domenica arriva la Juventus, la truppa di Allegri ha già messo lo champagne in frigo per brindare al sesto scudetto, ma Totti spera di rinviare la festa dei rivali. “Poche volte, ma capita di batterli”, ha detto parlando col  ministro dello Sport Luca Lotti e con Antonio Cabrini. Intanto la società ha stabilito con largo anticipo che da domani saranno in vendita i biglietti del match col Genoa. Il futuro di Totti è tutt’altro che deciso. Dopo il match ne  sapremo di più.