area Gardaland Resort Magic Hotel 640x360Si sono appena chiusi i cancelli di Gardaland Magic Halloween e in attesa della prossima riapertura per Magic Winter, il parco divertimenti del Lago di Garda fa un bilancio della stagione appena conclusa. Il 2018 si è rivelato per Gardaland Resort una vera e propria stagione record, registrando un trend positivo sia all’interno del Parco sia nei due hotel del Resort. “Il Parco – dichiara Aldo Maria Vigevani, CEO Gardaland – ha avuto un incremento di Visitatori pari al 17% rispetto al 2017 mentre i due Hotels hanno registrato un aumento occupazionale pari al 5%. Siamo molto compiaciuti – continua Aldo Maria Vigevani – di aver centrato gli obiettivi che ci eravamo prefissati: Gardaland Hotel e Gardaland Adventure Hotel sono quasi sempre full-booked, tanto che abbiamo raggiunto una occupazione camere dell’85% nel corso dell’ultima stagione.” Forte del successo della stagione 2018, Gardaland Resort rafforza quindi la sua leadership nel campo dell’hôtellerie tematizzata in Italia grazie all’investimento di 20 milioni di euro per la costruzione di Gardaland Magic Hotel. 128 stanze dedicate alla magia suddivise in tre differenti temi: Foresta Incantata, Cristallo Magico e Grande Mago. Si concretizza così la creazione del primo polo italiano di hotel tematizzati rendendo Gardaland Resort l’unico player assoluto e incontrastato nel mercato delle accomodation a tema in Italia. Per quanto riguarda i mercati esteri gli hotel di Gardaland Resort hanno registrato un ottimo flusso di Austriaci, Tedeschi, Svizzeri e Britannici, soprattutto da parte di famiglie con bambini che apprezzano l’offerta di entertainment promossa da Gardaland Resort. Relativamente alla tipologia di clientela che ha scelto di soggiornare negli hotel di Gardaland Resort, un dato particolarmente significativo è stata la forte crescita di prenotazioni delle camere da parte di turisti italiani – il 17,2% in più rispetto al 2017 – tanto che il mercato nazionale rappresenta, sul totale delle prenotazioni nei due hotel, il 58,4%. I Top Visitors sono famiglie di 4 persone provenienti da Roma, Milano, Torino, Bari e Venezia con un soggiorno medio di due notti.