Birrifici artigianali protagonisti dal 6 al 12 marzo con la Settimana della birra artigianale. Oltre 500 gli eventi in programma, con 700 realtà aderenti tra pub, birrifici, enoteche, bistrot e ristoranti in tutta Italia, nella kermesse organizzata da Cronache di birra. Degustazioni, cene con abbinamenti, corsi, visite a stabilimenti con una sola protagonista, la birra artigianale, che sta vivendo in Italia un momento di grande popolarità. Ogni giorno sono tantissimi i curiosi che scoprono le produzioni dei microbirrifici e si avvicinano a questo mondo. La Settimana della Birra Artigianale tende a promuovere l’aspetto conviviale della bevanda, che è uno degli elementi che ne hanno decretato il successo nei paesi con maggiore tradizione brassicola.

Birra artigianale pub 1300x867 640x427

In generale la birra artigianale è una birra non pastorizzata, prodotta senza l’utilizzo di conservanti e ricorrendo a ingredienti di prima scelta. Benché il risultato finale dipenda in larga misura dall’abilità del birraio, spesso il concetto di birra artigianale è correlato a quello di birra di qualità. Le scelte compiute in fase produttiva, infatti, sono molto diverse da quelle dei grandi birrifici industriali, che al contrario non hanno come obiettivo primario la realizzazione di un prodotto qualitativamente apprezzabile.

Il programma completo si può trovare sul sito http://www.settimanadellabirra.it/it/eventi