Con l’estate alle porte è tempo di programmare le proprie vacanze al mare. Per chi sogna una meta esotica la Repubblica Dominicana, che oltre alle bellezze naturalistiche, le attrazioni culturali e d’avventura, è un paradiso per il relax per le sue spiagge da sogno di sabbia dorata e dalle acque cristalline.
Situata nel cuore dei Caraibi, la Repubblica Dominicana occupa due terzi dell’isola di Hispaniola, che condivide con la Repubblica di Haiti. Il paese é il secondo per estensione della regione dei Caraibi, con una superficie di 48.442 km². La popolazione, secondo il censimento del 2015 è di quasi 10 milioni di abitanti, il fuso orario rispetto all’Italia è di 6 ore in meno, la capitale è Santo Domingo. Lo spagnolo è la lingua ufficiale ma in molti hotel delle maggiori destinazioni turistiche gli impiegati parlano inglese, francese, tedesco e italiano. Secondo Tripadvisor tra le spiagge più amate nell’isola ci sono Cabeza de Toro a Punta Cana nella parte est del paese in un piccolo borgo di pescatori con la spiaggia di El Cortesito da un lato, e Cabo Engaño, Punta Cana e Juanillo dall’altra. E sempre nella parte est Playa Bávaro e Macao, dichiarata dalla Unesco una delle maggiori spiagge dei Caraibi e ancora Playa Bonita a Samaná e Playa Sosúa nella costa nord.

Noi di Wepress in collaborazione con l’Ente del turismo della Repubblica Dominicana ne abbiamo selezionate alcune:

Una immagine di Santo Domingo
Copertina 01
Dolio y Guayacanes a sud nella provincia di San Pedro de Macorís sono spiagge tipicamente caraibiche con acque basse e turchesi. Playa Caribe, a differenza di Juan Dolio e Guayacanes, è caratterizzata da forti onde per cui è ideale per i surfisti.
Nella provincia di El Seibo ad est, si trovano le spiagge di Miches, Laguna Redonda e Limón. La principale spiaggia di Hato Mayor è Sabana de la Mar dove si trova l’omonimo borgo di pescatori.
Tra le più attraenti e amate dell’isola ci sono quelle della provincia di Samaná nel nord est come Playa Rincón, Bonita, Las Terrenas e Las Galeras, paradisi incontaminati e poco affollati.
Nella zona de La Romana a sud sono molto note Cumayasa e la Caleta. Qui si trova anche l’isola Catalina, caratterizzata da sabbia fine e acque limpide, ricche di stelle marine
Nella zona nord, la provincia di Puerto Plata è ricca di variegate spiagge per tutti i target: le spiagge di Cabarete per esempio sono perfette per praticare ‘windsurf’ e sport di vela. Sosúa, Cofresí, Cabo Isabela, Cambiaso y Playa Dorada sono invece perfette per gli sport acquatici.
A sud ovest, a circa un’ora da Santo Domingo, a Peravia, Baní, di interesse sono le spiagge di Nizao, Baní, Salinas e Monte Río. A San Cristóbal ci sono Najayo y Palenque che si caratterizzano per la sabbia grigia e scura. Azua invece ha spiagge di grande bellezza come Palmar di Ocoa e Monte Río nella Bahía di Ocoa.
Ad est nella zona di Altagracia, nei dintorni di Higüey, si trova la Costa del Coco, un’ampia distesa di spiagge. In questa costa si trovano le spiagge di Macao, Bávaro, Punta Cana, Cabo Engaño, Cabeza de Toro, Punta Juanillo, Puerto Escondido e Bayahíbe
Al nord ovest nella provincia di Montecristi, Punta Rucia, El Manantial, Bahía de Manzanillo, El Morro sono uniche nell’isola perché caratterizzate da una sabbia rossastra e da un mare ondoso.
Ancora più a sud si trova Barahona, una provincia che negli ultimi anni ha avuto un grande sviluppo turistico che include spiagge e baie uniche di grande bellezza dalle acque turchesi tra cui Los Patos, Playa San Rafael, Playa Saladilla e Playa Barahona. Anche Pedernales conta una grande distesa di spiagge come Bahía de las Águilas e Cabo Rojo, uniche al mondo.

Per maggiori informazioni:
Ente del Turismo della Repubblica Dominicana
Piazza Castello, 25 20121 Milano / Tel. 02 8057781
www.godominicanrepublic.com