Quando visitare New York? Sicuramente il periodo che va dal Thanksgiving e Capodanno è quello in cui la città dà il meglio di se, tra manifestazioni, eventi e mille luci e colori. La stagione delle feste si aprirà il 23 novembre con la tradizionale parata del Giorno del Ringraziamento sponsorizzata da Macy’s e proseguirà con l’accensione dell’albero di Natale al Rockfeller Center. Durante questi mesi non mancheranno mercatini d’artigianato, decorazioni speciali nei negozi, eventi culturali, spettacoli, mostre e attività per i bambini.  I fuochi d’artificio a Prospect Park (Brooklyn) e, ovviamente, l’immancabile festa di Capodanno a Times Square concluderanno questo lungo periodo di festeggiamenti. Ecco una serie di appuntamenti nei vari distretti di New York.

Macys Exterior Credit Julienne Schaer

MANHATTAN

La 91a edizione della Macy’s Thanksgiving Day Parade dà il via alla stagione delle feste il 23 novembre. Le vie iconiche della città saranno invase da giganteschi gonfiabili colorati e ospiteranno performance a opera dagli artisti di Broadway, così come esibizioni di bande musicali provenienti da tutto il Paese. Saranno presenti anche molte celebrity. Il 29 novembre è in programma l’attesissima cerimonia di accensione dell’albero di Natale del Rockefeller Center, che rimarrà illuminato fino al 7 gennaio. Dal 10 novembre al 1° gennaio sul palco del Radio City Music Hall torna uno degli show più attesi della stagione, Christmas Spectacular Starring the Radio City Rockettes. Quest’anno le Rockettes stupiranno il pubblico con nuove coreografie, costumi stravaganti e i classici numeri apprezzati da tutti i fan. Da non perdere per le famiglie il Party City’s Kids Day, il 26 novembre, con attività per bambini prima dello spettacolo.
L’appuntamento annuale con le luminarie nel Winter Garden di Brookfield Place sarà diverso dal solito. Dal  30 novembre al 5 gennaio, dalle 8 alle 22, i visitatori potranno esprimere un desiderio appendendo una lanterna colorata. L’insieme delle lanterne formerà un soffitto pieno di luci e colori.

Le vetrine di negozi e grandi magazzini addobbate per la stagione natalizia sono un vero spettacolo a cielo aperto. Per non perdere le più belle, è possibile seguire i tour giornalieri proposti da WindowsWear.  L’itinerario inizia da Macy’s a Herald Square per poi percorrere la Fifth Avenue, passando da Empire State Building, Bryant Park, Rockefeller Center, Central Park e altri punti strategici. La sede di Grand Central Terminal del New York Transit Museum presenta la 16a edizione dell’Holiday Train Show, dal 16 novembre al 4 febbraio. Modellini di treno sfrecciano in una New York City in miniatura, mentre i trenini vintage della collezione del museo viaggiano verso il Polo Nord. Louis Vuitton presenterà la mostra gratuita Volez, Voguez, Voyagez – Louis Vuitton dal 27 ottobre al 7 gennaio presso l’American Stock Exchange building a Lower Manhattan. Curata da Olivier Saillard e progettata da Robert Carsen, la mostra ripercorrerà la storia della maison francese dal 1854 ad oggi. Imperdibile l’acclamatissimo ELF The Musical, un appuntamento ormai fisso sul calendario del Theater at Madison Square Garden, dal 13 al 29 dicembre. I posti sono limitati, pertanto si consiglia di prenotare in anticipo. Il Metropolitan Museum of Art presenta anche quest’anno la Mostra del Presepe: l’albero di Natale di 6 metri e il presepe del 18° secolo saranno visibili nella Medieval Sculpture Hall dal 21 novembre al 7 gennaio. Con l’arrivo dell’inverno aprono anche le piste di pattinaggio sul ghiaccio: da non perdere quella del Rockefeller Center, Wollman Rink a Central Park , quella del Winter Village a Bryant Park e la pista di Brookfield Place. Il New York City Ballet quest’anno punta su un classico natalizio, The Nutcracker di George Balanchine, in programma dal 24 novembre al 31 dicembre presso il Lincoln Center.

Macys Great American Marching Band 2015 Macys Parade Credit Kent Miller Studios
The Tree At Rockefeller Center Credit Will Steacy
BrookfieldPlace schaer 017
Radio City Music Hall Exterior Credit Joe Buglewicz

BROOKLYN

Durante l’Hanukkah (12-19 dicembre), la festa ebraica conosciuta anche come “festa delle lampade”, verrà illuminato il candelabro ebraico della Grand Army Plaza, il più grande del mondo. Questa tradizione, in vigore dal 1984, prevede anche concerti, regali per i bambini e spettacoli a tema. Sempre presso la Grand Army Plaza sono in programma grandiosi fuochi d’artificio la notte di Capodanno. La vista migliore si gode lungo la Prospect Park’s West Drive o tra la piazza e la nona strada. Che vacanze sono senza un tour delle luci natalizie? Consigliatissimo quello di Dyker Heights con le più stravaganti decorazioni natalizie private, che proprio quest’anno festeggia il decimo anniversario. In programma tutto il mese di dicembre escluso il giorno di Natale.

Dyker Heights Credit Marley White

QUEENS

La Gingerbread Lane alla New York Hall of Science sarà aperta dall’11 novembre al 14 gennaio, con oltre 1.000 casette e strutture di pan di zenzero. Astoria Market Bohemian Hall propone shopping natalizio il 3, 10 e 17 dicembre, con oggetti vintage, prodotti di artigianato locale e dolci dei panettieri della zona. La tradizione di A Christmas Carol della Titan Theatre Company torna anche quest’anno al Queen’s Theatre. Scrooge e I fantasmi del Natale aspettano grandi e piccoli dall’8 al 22 dicembre.

Gingerbread Lane 2 Copyright NY Hall of Science

STATEN ISLAND

La prima Winter Wonderland SI al Richmond County Bank Ballpark comprenderà pattinaggio sul ghiaccio, giochi e un mercato con 34 bancarelle, a poca distanza dallo Staten Island Ferry. Ogni sera al tramonto verrà organizzato uno spettacolo di luci e suoni, mentre all’Igloo Bar ci saranno cocktail tematici e intrattenimento dal vivo.  Ormai una tradizione delle feste, il Christmas Show del St. George Theatre è alla sua 14a edizione e tornerà dall’8 al 10 dicembre. A poca distanza dallo Staten Island Ferry, il teatro storico presenta uno spettacolo di due ore con più di 100 attori, un’orchestra dal vivo e diverse scenografie classiche delle feste.

11 Credit St George Theatre