Luciana Alpi non molla. E non lo farà mai. A due giorni dalla richiesta della procura di Roma di archiviare l’inchiesta sul duplice omicidio a Mogadiscio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin – 23 anni fa, il 20 marzo 1994 – la mamma della giornalista Rai non intende gettare la spugna. In attesa della decisione del Gip, è intervenuta oggi pomeriggio nella sede della Fnsi per presentare il libro “Esecuzione con depistaggi di Stato”, edizioni Kaos. “E’ l’amore verso mia figlia a darmi la forza per continuare la battaglia – ha spiegato commossa Luciana Alpi – Ormai non credo più nella giustizia, ma negli uomini: spero di trovare qualche magistrato degno di questo nome”. Ascoltiamola

IMG 6152 640x480