neymar cavani psg eurosportcom 1581467 640x281Neanche la romantica Parigi ha fatto scoccare l’amore -calcistico, s’intende- tra Neymar e Cavani. Due galli in un pollaio, è noto, difficilmente riescono a convivere. Così dopo aver sfiorato la rissa negli spogliatoi domenica sera in seguito ad un battibecco per battere un rigore contro il Lione è arrivata la notizia della clamorosa esclusione di “mister 222 milioni” dall’elenco dei convocati del Paris Saint Germain per la trasferta di Montpellier, anche se la motivazione ufficiale è un piccolo infortunio. I nervi sono comunque a fior di pelle, a quanto pare a ben poco è servita la cena della riconciliazione, organizzata da Dani Alves per provare a far tornare il sereno tra i due. I bomber vivono da separati in casa, a rafforzare questa tesi un video divenuto già virale in cui si vede il brasiliano ignorare totalmente Cavani, mai servito nel match col Lione. Una rottura “ufficializzata” anche sui social, con l’ex Barcellona che ha smesso di seguire l’uruguaiano sia su twitter che su instagram. Secondo il quotidiano spagnolo Sport il numero 10 avrebbe chiesto addirittura la cessione del Matador. Una settimana incandescente insomma, culminata con la clamorosa esclusione di Neymar. Ribadiamo, ufficialmente  si tratta di un problema al piede, Emery conta di recuperare l’acquisto più costoso di sempre per la supersfida di mercoledì in Champions League contro il Bayern Monaco.  Ma come non pensare ad una forma di castigo? “A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca”, diceva Giulio Andreotti.