Dopo mesi di voci non confermate, ora è ufficiale: anche l’Italia avrà i voli low cost da e per gli Stati Uniti. Lo ha annunciato la compagnia Norwegian Air in una conferenza stampa a Roma. I voli low cost intercontinentali decolleranno dall’aeroporto di Roma Fiumicino, tre le destinazioni disponibili: New York e Los Angeles a partire dal 9 novembre 2017 e San Francisco a partire dal 6 febbraio 2018. I biglietti sono in vendita già da oggi. “Siamo davvero felici di annunciare l’avvio dei primi voli a lungo raggio da Roma verso le tre città americane – ha dichiarato Bjørn Kjos, l’amministratore delegato di Norwegian – Con l’avvio di questi nuovi voli da Fiumicino, salgono a 51 le rotte dirette verso gli Stati Uniti dagli aeroporti europei, e speriamo di poter annunciare presto altre novità”. Verso Newark partiranno da Fiumicino 4 collegamenti a settimana con tariffe a partire da 179 euro a tratta e 2 verso Los Angeles con biglietti a partire da 199 euro, tasse incluse. Dal prossimo febbraio, invece, i voli saranno implementati: 6 a settimana verso New York e 3 per Los Angeles, a cui si aggiungeranno due collegamenti settimanali alla volta di San Francisco/Oakland, con prezzi che partono da 199 euro. I voli saranno operati da Boeing 787, che saranno basati a Roma, con una configurazione di 291 posti, di cui 32 in classe Premium e 259 in Economy. Non c’è la classe Business e ogni tipo di servizio aggiuntivo, dal bagaglio in stiva al cibo a bordo, si paga, in pieno stile low cost. Norwegian tenta quindi l’assalto a Delta Airlines, American Airlines, United Airlines e soprattutto Alitalia che operano dall’Italia verso gli aeroporti di JFK di New York e di Newark

Interni del 787 Norwegian Air
Un 737 Norwegian Air in arrivo a Fiumicino - Foto Giancarlo Scolari Roma Spotters Club