Ryanair caRyanair Ceckin 640x426mbia le regole per il check-in dal prossimo 13 giugno. I viaggiatori che non hanno acquistato i posti in fase di prenotazione potranno effettuare il ceck-in solo a partire da 48 ore dalla partenza del volo anziché da quattro giorni prima come accade attualmente. Chi invece ha acquistato la prenotazione dei posti a sedere assegnati potrà fare il check-in a partire da 60 giorni prima del volo fino alle due ore precedenti la partenza. Una finestra di tempo che viene dunque dimezzata, creando in qualche modo un ulteriore disagio che va a sommarsi a quelli precedentemente evidenziati da numerosi passeggeri con numerose proteste sui social. Da qualche tempo, infatti, la compagnia low-cost è stata spesso accusata di separare intenzionalmente i viaggiatori che prenotano assieme, ma non acquistano la possibilità di scegliere il posto a sedere, posizionandoli in file diverse dell’aeromobile. I nuovi termini stabiliti da Ryanair prevedono una tariffa aggiuntiva di 4 euro per chi intende scegliere un posto a bordo, che sale a 13,01 euro per le prime file e a 15 euro per quelle con uno spazio extra per le gambe. Chi si presenta agli imbarchi sprovvisto di check-in dovrà pagare ulteriori 55 euro.