20180415 152523 77307137 jpg 997313609 640x431Si è aperto con numeri record alla Fiera di Verona il Vinitaly 2018. La 52/ma edizione della più importante fiera europea dedicata al vino e ai distillati vede la presenza di ben 4.380 espositori, 130 in più rispetto al 2016, con rappresentanze di 36 paesi. All’inaugurazione il Presidente del Senato, Maria Elisabetti Alberti Casellati, il viceministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero, il governatore del Veneto, Luca Zaia, il sindaco di Verona, Federico Sboarina. A far gli onori di casa il Presidente ed il Direttore Generale di Veronafiere, rispettivamente Maurizio Danese e Giovanni Mantovani. “Vinitaly è un’eccellenza assoluta e un vero fiore all’occhiello per Verona, il Veneto e per l’intero Paese. Qui c’è l’Italia migliore, che lavora, che innov, che riesce a coniugare il lavoro nei campi con l’innovazione tecnologica e le nuove frontiere del commercio digitale” ha detto nel suo intervento di saluto il Presidente del Senato Alberti Casellati. Sono infatti numeri importanti quelli del settore vinicolo italiano, con un fatturato record nel 2017 di 10,6 miliardi di euro (+5%) soprattutto per effetto delle esportazioni, che hanno raggiunto il massimo storico di 6 miliardi di euro (+6%).

In crescita anche le vendite sul mercato nazionale, pari a circa 6,4 miliardi secondo i dati diffusi da Coldiretti. Nei prossimi quattro giorni sono attesi in fiera operatori specializzati da tutto il mondo: più di mille i nuovi buyer accreditati per la prima volta alla rassegna veronese e con un’agenda già fissata di incontri b2b. Decine ogni giorno gli appuntamenti con degustazioni, presentazioni e cooking-show. Questo anche grazie a Vinitaly Directory, il nuovo catalogo online 4.0 che parla anche in cinese e recensisce le cantine di tutti gli espositori e più di 15.500 etichette. Sempre più spazio, poi alla vitivinicoltura green, con le aree di VinitalyBio, Vivit e Fivi. Nel quartiere fieristico, in contemporanea a Vinitaly, si svolgono Sol&Agrifood, salone internazionale dell’agroalimentare di qualità, ed Enolitech, salone internazionale delle tecniche per la viticoltura, l’enologia e delle tecnologie olivicole ed olearie.