Funivia 04 640x427Due anni e mezzo di lavori in alta montagna con un cantiere a quasi 4.000 metri di quota e una spesa di 45 milioni di euro. E’ stata inaugurata in Svizzera il “Matterhon glacier ride”, la funivia trifune più alta del mondo. A partire infatti dalla stagione invernale 2018-2019 da Zermatt si può salire sul Piccolo Cervino a 3.883 metri sul livello del mare. Responsabili per la costruzione dei 3.940 metri del “Matterhorn glacier ride” sono Zermatt Bergbahnen AG e il produttore di impianti a fune LEITNER ropeways di Vipiteno. Sono 25 le cabine, ognuna con 28 posti a sedere creati dallo studio di design Pininfarina, per raggiungere la stazione a monte più alta d’Europa, a 3821 m di quota con una capacità fino a 2.000 persone l’ora. Quattro delle cabine sono le cosiddette «Crystal ride», impreziosite da migliaia di cristalli Swarovski e con pavimento trasparente. Attraverso il vetro ai loro piedi i passeggeri vedono il suolo, quasi 200 metri più in basso: una vista sullo spettacolare mondo dei ghiacciai, che non si dimentica facilmente e che suscita certo delle emozioni forti nell’uno o nell’altro passeggero. A completare il tutto un allestimento in pelle e alcantara ispirato alle auto di lusso, illuminazione Led che ricrea un cielo stellato e ampie vetrate panoramiche.