Le vacanze di Pasqua e i giorni di ponte fino al 1° maggio saranno per molti l’ultima occasione di indossare gli sci nella stagione 2018/2019. Agli irriducibili dello sci, i comprensori engadinesi Corvatsch e Diavolezza, riservano un programma pasquale ricco di emozioni. Il primo appuntamento è giovedì 18 aprile con l’ultima notte di Glüna Plaina alla Diavolezza, dove, dopo aver cenato al ristorante di montagna Berghaus Diavolezza, si scia fino a valle al chiaro di luna piena. Venerdì 19 aprile il Corvatsch organizza la sciata notturna dalla vetta (3303 metri) fino a valle, preceduta da un aperitivo e da una fonduta di formaggio al Ristorante 3303. Il lunedì di Pasquetta, invece, ci si sveglia all’alba per vivere l’Early Bird Skiing. La salita in vetta al Corvatsch è alle ore 6 per ammirare lo spettacolo dell’Engadina alle prime luci del mattino. Seguono la colazione al Ristorante 3303 e le discese sulle piste appena battute fino alle ore 8.30. Ma l’ultimo evento della stagione sciistica al Corvatsch è il 27 aprile all’Hossa Bar con la Festa di Primavera e concerti live di musica rock! Tra gli artisti in line-up ci sono i Royal Republic e il ticinese Andrea Bignasca.

Il 24 marzo l’appuntamento è con il Lagalb Trophy, una competizione che nasce dall’antica tradizione della gara di sci popolare di Lagalb sulla pista più ripida dei Grigioni, ed è riservata a tutte le persone maggiori di 15 anni. Chi affronta il Lagalb Trophy sulle piste Giandas e Minor di Lagalb, si mette alla prova in tutte le discipline dello sci alpino: discesa, super-G, slalom gigante e slalom combinati, fuoripista e skicross. Il cancelletto di partenza si trova direttamente accanto alla stazione a monte. IL 30 marzo è la volta del 3 Summits Ski Touring Lagalb, aperto ad atleti scialpinisti di livello agonistico e/o esordienti. La gara parte da Curtinatsch (stazione a valle della funivia) a 2116 m e termina alla stazione a monte Lagalb, a 2893 m. Gli atleti devono affrontare 4,7 km e un dislivello di 777 m. L’ultimo weekend di marzo è dedicato alla Freeski World Cup Corvatsch, con big dello slopestyle, una della discipline freeski più spettacolari dello snowpark, saranno al Corvatsch dal 26 marzo per prepararsi alle finali femminili e maschili della Freeski World Cup che si tengono sabato 30 marzo. Un appuntamento da non perdere presso lo snowpark del Corvatsch a 2700 metri di quota per gli appassionati di questo spettacolare sport. Fino al 28 aprile resta aperto il Corvatsch Park, dedicato ai freestyler, nonostante il caldo grazie all’altitudine e all’opera di manutenzione fatta.

corvatsch 02
Corvatsch 03
corvatsch 01