E’ tutto pronto a Verona per “Vinitaly and the city”, il fuori salone del vino che da venerdì 5 a lunedì 8 aprile animerà il centro storico della città scaligera e nel cuore di Soave, Bardolino e Valeggio. Più di 80 gli appuntamenti tra degustazioni, master class e tanta musica e spettacolo con nomi del calibro di Pif, Joe Bastianich, Negrita, Le Vibrazioni, Damiano Carrara, Fabiola di Radio 105, Irama, Elodie, Paolo Cevoli, Frankie hi-nrg mc dj set, Tricarico, Paolo Hendel, Patrizio Roversi, Fede e Tinto di Decanter, Bengi & the Swingredients, Kelly Joyce con DeCanto Project, Nick the Nightfly Quintet. Protagonista indiscusso della quattro giorni veronese il vino, con oltre 600 etichette in degustazione nelle sei enoteche presenti nelle piazze della manifestazione, raccontato dagli oltre 200 Sommelier FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori – impegnati nel servizio per offrire al grande pubblico di Vinitaly and The City un percorso esperienziale e culturale unico, alla scoperta delle realtà enoiche di tutt’Italia.

Vinitaly and the city
VC 01

In centro storico si potranno degustare i Vini Rossi Italiani nell’enoteca in Piazza dei Signori, una selezione di Vini Veneti in Loggia Fra’ Giocondo e gli Champagne by Nicola Pendin nell’enoteca in Cortile Mercato Vecchio dove i consumatori potranno conoscere da vicino le produzioni dei piccoli vignerons d’Oltralpe, per un’occasione davvero unica di degustazione. Nel Parco della fontana dell’Arsenale Asburgico di Verona in degustazione le migliori etichette di Bollicine Italiane e l’enoteca con Grandi Vini Rossi Italiani by Il Golosario. In Piazza San Zeno, si potrà scegliere tra una proposta con oltre 150 etichette dei migliori Vini Bianchi e Rosati Italiani e una selezione delle proposte enoiche da ogni parte del mondo nell’enoteca Vini Internazionali by Tannico. Per l’occasione i vini delle enoteche potranno essere abbinati a deliziosi piatti street food gourmet proposti dagli speciali food truck, veri e propri ristoranti su ruote con mezzi modificati in stile creativo, che saranno presenti, nelle piazze della manifestazione, per soddisfare tutti i desideri gastronomici del pubblico. Durante la manifestazione si potranno degustare piatti davvero speciali tra cui le polpette artigianali della Polpetteria, le olive ascolane, gli arrosticini e il fritto di mare di Scottadito, gli speciali burger, quelli di Chianina di NigroBurger, quelli di fassona di Black Land Burger e quelli di cinta senese di Bbq e ancora ribs e pulledpork con Beestro, le costolette e le specialità smoked a bassa temperatura di Smokehouse Birritrovo, i cassoni e le piadine gourmet della Romagna di Tpoh, le bombette, le orecchiette e i panini con il polpo di Apulia e le specialità vegan e healthy di Soyasun solo per citarne alcuni.

Vinitaly and the city
passito degustazione

Palazzo Carli, in via Roma, diventa Il Palazzo del Vino Sostenibile…e dintorni, palcoscenico dove il giornalista Paolo Massobrio racconta e fa degustare ottanta vini sostenibili, prodotti in vigne dove l’uso della chimica è ridotto al minimo se non bandito, creati in cantine attente al risparmio energetico e all’economia circolare. La Loggia Fra’ Giocondo, invece, sono i vini del Veneto ad essere protagonisti assoluti. Non mancheranno, inoltre, le esclusive degustazioni masterclass guidate da sommelier professionisti nella prestigiosa cornice della Loggia Antica. Asiago DOP accompagnerà tutti i partecipanti delle masterclass alla scoperta dei grandi vini italiani con una selezione esclusiva di quattro stagionature: dall’Asiago DOP Fresco a latte intero di 30 giorni fino all’Asiago DOP Stagionato Stravecchio di oltre 30 mesi. Degustazione in alta quota sulla Torre dei Lamberti dove si potrà godere di un panorama unico sulla città e le sue bellezze architettoniche, degustando un calice di Pinot Grigio con il Consorzio DOC delle Venezie e Verona Stone District. E’ possibile immortalare il momento, scattandosi un selfie, che, attraverso la condivisione su Instagram dell’hashtag #pinotgrigiostileitaliano, permetterà di ritirare la foto ricordo nella hall del palazzo della Torre dei Lamberti. Non mancano i momenti di spettacolo, in Piazza dei Signori, per tutte le serate della manifestazione, alle 20.45, 22.45 e 23.45, lo show  GRAPES OF LIGHT con la magia di uno spettacolo di video mapping con protagonista assoluto il vino. L’effetto spettacolare è immediato; la facciata prende vita, giocando con le sue forme originali o creandone di nuove, con immagini ed effetti tridimensionali, architettonici e di luci.

Vinitaly and The City 01
Vinitaly 02